Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Due o tre cose che penso dei nuovi iPhone e di iOS 7

Non è facile dare un giudizio su oggetti che non hai testato di persona. Le mie, dunque, sono considerazioni “a pelle”, basate su quello che si è visto ieri sugli schermi di Cupertino e su ciò che Tim Cook e i suoi pard hanno raccontato. La prima impressione, dunque, è che se si ha già a disposizione un iPhone 5 non è necessario sostituirlo con il nuovo dispositivo. Nulla di particolarmente innovativo o esaltante. Discorso diverso se si ha un iPhone 4 o 4S. In questo caso, se si vuol restare nell’ecosistema Apple, l’acquisto è quasi d’obbligo. Il mix di potenza di calcolo, design e nuove funzionalità di iPhone 5S è senza dubbio allettante.

iphone-5-s-c

Mi lascia perplesso iPhone 5C. Per le sue caratteristiche dovrebbe essere destinato a un target giovanile, con minori capacità d’acquisto, ma i prezzi sembrerebbero contraddire la scelta. Tra il 5C e il “vecchio” 5 propenderei senz’altro per quest’ultimo.

Quanto alla fotocamera del 5S, è vero che non si vive di soli pixel e che l’unità di misura non è l’unico parametro da prendere in considerazione, ma 8 Mpx, cioè gli stessi del 5, mi sembrano davvero pochini, sia pur arricchiti da altre prerogative. I competitor hanno osato molto di più su questo fronte.

C’è poi il tallone d’Achille di quasi tutti gli smartphone: la durata della batteria. Apple dice che il 5S avrà un’autonomia di 10 ore di conversazione in 3G, 250 ore in standby, 10 ore in navigazione LTE e 40 ore di riproduzione musicale. La domanda delle domande: il dispositivo ci lascerà a bocca asciutta a metà giornata, così come succede con iPhone 5?

Infine una considerazione sul tasto che rileva le impronte digitali per l’identificazione. Questa è una buona novità. L’entusiasmo mi si raffredda, però, se penso al possibile uso dei dati biometrici degli utenti. Touch ID potrà essere utilizzato anche come metodo sicuro per approvare gli acquisti da iTunes Store e App Store. Apple assicura che non memorizzerà le impronte digitali sui suoi server bensì solo sui dispositivi. Già ma visti i tempi, tra Datagate, PRISM e altre incursioni spionistiche, si impone prudenza. Non a caso proprio oggi, sul Washington Post, il portavoce del Center for Digital Democracy, Jeff Chester, ha invitato tutti i consumatori a pensarci bene prima di mettere il ditino sullo scanner.

Voto per iPhone 5C: 6 meno meno; voto per iPhone 5S: 7  

Se volete sapere tutto, ma proprio tutto, sui nuovi iPhone, c’è un esaustivo e impeccabile articolo su Tom’s Hardware.

ios7a

iOS 7

A caval Donato non si guarda in bocca e dunque ben venga un così corposo e radicale aggiornamento gratuito. Va detto che questa volta Apple ha fatto un bel restyling. iOS 7 semplifica l’interfaccia e facilita la vita agli utenti.

La cosa che mi piace di più? L’accesso alle applicazioni in background, che si abbattono senza più la fastidiosa crocetta in alto a sinistra, che per beccarla ci voleva la lente di ingrandimento. Adesso si fa scivolare il dito verso l’alto et voilà.

Ottimo anche l’aggiornamento automatico (opzionale) delle app, così non c’è più l’angoscia dei numerini rossi che aumentano di giorno in giorno. E bene anche il centro di controllo in un’unica schermata.

Non mi piace invece il nuovo look delle fotografie. Le immagini vanno a sistemarsi in cartelle poco user friendly.

L’ultima beta installata sul mio iPhone 5 non è stabile al cento per cento, ma dipende quasi esclusivamente dalle app non ancora aggiornate per il nuovo sistema operativo. Ancora una settimana e vedremo se è tutto ok.

Appuntamento al 18 settembre per il download.

Voto iOS 7? Un bell’otto e mezzo.

Se volete sapere tutto, ma proprio tutto, su iOS 7 c’è un ottimo articolo tecnico su Tom’s Hardware.

 

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
settembre: 2013
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30