Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni ’

Agenda digitale: caro Monti datti una mossa scrive l’Agcom

Grande fu la delusione sotto il cielo quando, agli esordi del governo Monti, ci si rese conto dell’assenza di un ministro o di un sottosegretario (almeno) all’Agenda Digitale italiana. Ce lo si aspettava, da un ex commissario europeo. Da anni la UE spinge sull’acceleratore, e il commissario per l’Agenda digitale, Neelie Kroes, ripete –  un

Continua

Ne.Me.Sys 2.0 da Caporetto all’Offensiva del Piave

Ne.Me.Sys, lo strumento software messo a disposizione dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni per testare la qualità della connessione Adsl, è stato finora snobbato dagli utenti. Una Caporetto [1], come abbiamo ricordato qualche giorno fa. Lo strumento era troppo complicato, difficile da gestire. Adesso l’Authority vuole riscattarsi, andare all’Offensiva del Piave [2] con una nuova versione. Ecco cosa

Continua

Rete sotto assedio: i provider sono molto preoccupati

Qualche giorno fa si è avuta notizia del siluramento del commissario dell’Agcom Nicola D’Angelo, rimosso dal ruolo di relatore del provvedimento su internet e diritto d’autore. Con il pretesto di tutelare il copyright, il nuovo regolamento potrebbe introdurre limiti ai diritti civili e di libera informazione in rete, come dicono – preoccupati – gli internet

Continua

Rete sotto assedio: silurato il commissario scomodo di Agcom

Il relatore non potrà relazionare. Il commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AgCom) Nicola D’Angelo, non sarà più relatore delle discusse regole da introdurre per tutelare il diritto d’autore su internet. Scrivono Aldo Fontanarosa e Leandro Palestini sul blog Antenne di Repubblica.it che “dai corridoi del Garante, trapela una notizia inattesa: D’Angelo è stato

Continua

A Mediaset non piace la banda larga mobile?

La banda larga mobile sembra non piacere a Mediaset. Dice il presidente Fedele Confalonieri che c’è una “incomprensibile politica di favore verso il mondo delle telecomunicazioni e a scapito del mondo di noi televisivi“. Il capo di Mediaset se la prende anche con l’Authority per le comunicazioni, accusata di “pesante ingerenza”,  e con il “parassita” YouTube/Google.

Continua

Libertà in rete: sito non raggiungibile, ferma la censura

E se domani, e sottolineo se, all’improvviso un giornale o un sito internet , il cui server risiede all’estero, dovessero ospitare “contenuti sospettati di violare il diritto d’autore”? Che so, un video di YouTube, un documento di Wikileaks,  un brano musicale. Ebbene, in nome della difesa del copyright, quel giornale, quel sito, potrebbero essere oscurati,

Continua

Radio e tv sul web: istruzioni per l’uso

L’ultima parola l’ha detta qualche giorno fa il ministro Elio Vito, con la risposta ad un’interrogazione parlamentare: ” i regolamenti approvati dall’Agcom su internet – attuativi del decreto Romani che recepisce la direttiva Ue sui media – non comprendono YouTube e i motori di ricerca”. Pericolo scampato, grazie anche alla vera e propria rivolta dei

Continua

Banda larga: Misura Internet è in funzione da oggi

Buone notizie per i consumatori di banda larga. Misura Internet finalmente è in funzione. Il software Ne.Me.Sys. (Network Measurement System) “permette di verificare che i valori misurati sulla singola linea telefonica siano rispondenti a quelli dichiarati e promessi dagli operatori nell’offerta contrattuale da loro sottoscritta.  Nel caso in cui l’utente rilevi valori peggiori rispetto a

Continua

Rete sotto assedio: radio e web tv a rischio? Di Pietro attacca Agcom smentisce

“Una politica vecchia, che non conosce il mondo della rete”, dice il direttore di Reset Radio, Matteo Ponzano, nel suo appello su YouTube contro il provvedimento al vaglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni che – se attuato – costringerebbe alla chiusura gran parte delle radio e delle emittenti televisive che operano esclusivamente sul web.

Continua

Rete sotto assedio: saremo spiati su Internet come in Francia?

Scrive oggi Dario D’Elia su Tom’s Hardware che anche sulla rete italiana potrebbe presto abbattersi la censura, con una versione pecoreccia della Legge Hadopi francese. Si, proprio quella legge liberticida in vigore oltralpe, che di recente ha suscitato la dura protesta della Computer and Communications Industry Association, cioè Microsoft, Google, Yahoo, eBay, Facebook, NVIDIA e

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
dicembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031