Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ Bradley Manning ’

Gli informatori sono essenziali per la democrazia ma l’Europa fa finta di niente

Fare l’Edward Snowden o il Bradley Manning, cioè rivelare informazioni riservate su affari illeciti e corruzione a causa di conflitti di coscienza, costa molto caro. Essere whistleblower significa rischiare l’esilio, la galera, a volte la vita. D’altronde, come scrive John Le Carré nel suo ultimo, bellissimo, libro “Una verità delicata”, “Se l’unica condizione necessaria perché

Continua

Bradley Manning la condanna e il Collateral Murder

Prima di commentare la condanna del soldato Bradley Manning[1], la “gola profonda” di Wikileaks, ognuno di noi dovrebbe vedere o rivedere il video Collateral Murder, uno dei tantissimi documenti riservati consegnati all’organizzazione di Assange. Il filmato (quattordici milioni di visualizzazioni solo su YouTube) documenta l’assassinio del giornalista della Reuters Namir Noor-Eldeen e del suo autista Saeed

Continua

Bradley Manning 1000 giorni in carcere senza processo

Sabato 23 febbraio saranno mille giorni che il soldato Bradley Manning avrà passato in prigione senza processo. Carcerazione preventiva. Manning è accusato dalla giustizia degli Stati Uniti di “collusione con il nemico”, diffusione di segreti militari”, “pubblicazione di informazioni riservate su Internet, pur consapevole di renderle accessibili al nemico” e “frode e violazione delle normative

Continua

Perché l’antipatico Garzon difende l’antipatico Assange

Basta leggere il curriculum di Baltasar Garzón Real per rendersi conto che il giurista ed ex magistrato spagnolo non è tipo da farsi intimidire. Ha fatto inchieste su Pinochet, Kissinger e Berlusconi, ha indagato sulla tangentopoli iberica e sul terrorismo. Un rompiscatole, insomma. Infatti lo hanno sbattuto fuori dalla magistratura. Adesso Baltasar Garzón Real fa

Continua

Wikileaks incriminazione segreta per Assange

Dal vaso di Pandora del dossier Stratfor reso noto da Wikileaks, arriverebbe la conferma del gioco sporco degli americani per incastrare Julian Assange. Una mail in particolare – del 26 gennaio 2011 – si sta rivelando una bomba ad orologeria. Dice in sostanza che la magistratura degli Stati Uniti avrebbe preparato da qualche tempo l’atto

Continua

Salvate il soldato Manning

Il soldato Bradley Manning è accusato dalla giustizia degli Stati Uniti di “collusione con il nemico”, diffusione di segreti militari”, “pubblicazione di informazioni riservate su Internet, pur consapevole di renderle accessibili al nemico ” e “frode e violazione delle normative militari”. Manning rischia il carcere a vita o, addirittura, la pena di morte, perché sospettato

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031