Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ censura ’

Chi avvelena e chi è perquisito

Strano paese davvero. C’è chi da vent’anni avvelena la Campania con i rifiuti tossici e agisce quasi indisturbato. Ci sono poi giornalisti che indagano e vanno a finire sotto inchiesta. E’ successo a Gianluca Di Feo e Emiliano Fittipaldi, cronisti dell’Espresso. Guardie di finanza nelle redazioni dei giornali. Non è un bel vedere, da paese

Continua

I turchi siamo noi

Le autorità turche hanno messo al bando più di ottocento siti e blog. Nel mirino della magistratura di Ankara è finito anche YouTube. L’accusa è più o meno la stessa: offese al padre della Turchia moderna, Kemal Ataturk. Sono turchi, vabbè, ma anche da noi non si scherza.

Continua

Dante De Angelis: un eroe “normale”

Bertolt Brecht oggi ripeterebbe il suo “sventurata la terra che ha bisogno d’eroi [1]“, se leggesse cosa è accaduto al macchinista Dante De Angelis.  Il ferroviere, come sapete, è stato licenziato a ferragosto perchè qualche tempo fa aveva denunciato pubblicamente gravi carenze nei sistemi di sicurezza di Trenitalia.

Continua

The Pirate Bay: un sequestro tira l’altro

Accade sempre più spesso in Italia. L’arma del sequestro preventivo dei siti. E’ successo a giugno, con il blog di Antonino Monteleone. E’ successo l’altro giorno, con Pirate Bay, il motore di ricerca scandinavo che indirizza gli utenti verso il peer-to-peer. Magistrati incompetenti e superficiali, che scambiano la parte per il tutto. Andrea Monti, avvocato

Continua

Internet e la China

Pierre Haski è stato a lungo corrispondente di Liberation da Pechino. Ha raccontato la Cina per il quotidiano francese ma anche per il suo blog. Il suo ultimo libro è uscito a maggio. Titolo: Internet e la Cina. L’autore ne parla in un’intervista pubblicata su Journalisme.com. Ho provato a tradurla per voi.

Continua

In Sicilia “non accadde più”

Suscita nuove proteste la chiusura del blog accaddeinsicilia.net ordinata l’8 maggio scorso dal Tribunale di Modica, che ha condannato il curatore Carlo Ruta per il reato di ‘stampa clandestina’. Sessanta storici italiani hanno firmato un documento che esprime solidarietà’ a Ruta e ‘preoccupazione’ per gli effetti della sentenza sull’attività di ricerca. Il documento contesta l’inedita

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031