Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ poste italiane ’

Addio code all’Ufficio Postale, senza rimpianti

Un piccolo passo per l’uomo, un grande balzo per l’umanità sudata in attesa del proprio turno per pagare un bollettino, fare una raccomandata o un’operazione di BancoPosta, spedire un pacco, eccetera. È la nuova applicazione “Ufficio Postale” di Poste Italiane, ancora bebè ma col vagito gagliardo, perché promette – in molte città lo fa già

Continua

Bollettino postale = roulette russa

Non c’è sfera di cristallo che tenga per sapere quali bollettini di conto corrente postale si possono pagare online sul sito di Poste Italiane. Che siano bianchi o premarcati, l’unico metodo è quello empirico: provare e vedere se funziona. Con taluni bollettini tutto fila liscio come l’olio, con altri si può tentare e ritentare all’infinito.

Continua

A Bari la raccomandata online si spedisce così

L’etnia barese impazza sui media, e non soltanto per le cozze pelose e le vicende di malaffare. Per far sapere agli italiani che le raccomandate possono essere compilate online e recapitate di carta, senza andare nell’ufficio postale, Poste Italiane ha diffuso un video pubblicitario che, visti i tempi, avrà grande successo. Il protagonista è barese, assomiglia al

Continua

Il bancomat del pacco postale

Pragmatismo danese, efficienza scandinava o, più banalmente, eGovernment, ovvero se c’è un problema, ecco la soluzione tecnologica. Lì i cittadini non hanno l’incubo del pacco postale non recapitato, e dell’affannosa, lunga e fastidiosa caccia al tesoro che comincia dopo aver trovato nella cassetta la cartolina (gialla o bianca, non importa) infilata dal postino dopo la

Continua

Postino: la creatività suona sempre due volte

Vi ho mai parlato di Postino? E’ una geniale applicazione gratuita di Facebook, tutta italiana, che permette di trasformare le vostre fotografie in cartoline vere e proprie, da recapitare via posta ordinaria. E, se avete iPhone e siete in viaggio, i vostri scatti partono subito per il destinatario, a casa. Una cartolina ad alta risoluzione,

Continua

Sicurezza: l’Italia non ha la chiave giusta (seconda puntata)

Da più di un anno la legge italiana impone ai certificatori accreditati di utilizzare chiavi digitali che non siano inferiori a 2048 bit per le transizioni di dati sensibili e di importanza vitale, ad esempio le identità personali. D’altronde il legislatore italiano è stato costretto ad adottare questa disposizione, contenuta nella deliberazione CNIPA n. 45

Continua

Sicurezza informatica: l’Italia non ha la chiave giusta

Tutto il mondo va a 256/2048 bit, l’Italia è ferma a 128/1024 bit. Parliamo di sicurezza informatica, e in particolare, delle chiavi digitali  che proteggono con la crittografia i siti in cui si svolgono transazioni delicate, con contenuti sensibili, come l’identità personale. E’ un problema maledettamente serio, che da noi si prende sottogamba. Tutte le

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
marzo: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031