Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Usa – Cuba: disgelo nel nome di Hemingway

Fidel Castro fa la voce grossa contro Obama, ma il disgelo tra il gigante yankee e la formica cubana per fortuna segue altre strade. Quella culturale, ad esempio. La promessa fatta il 30 dicembre è stata mantenuta. La copia digitale di oltre tremila pagine manoscritte di Ernest Hemingway, finora custodite nel Museo Finca Vigia dell’Avana, e’ stata consegnata alla John Fitzgerald Kennedy Library di Boston grazie ad un accordo tra Cuba e gli Stati Uniti. I documenti, in gran parte inediti, verranno messi a disposizione dei ricercatori e degli studiosi che frequentano la Biblioteca Kennedy a partire dal 21 giugno.

L’invio delle copie digitalizzate dei manoscritti cubani di Hemingway, e’ l’atto finale dell’accordo tra il governo dell’Avana e gli Stati Uniti siglato nel 2002, grazie all’intervento del deputato del Congresso americano James McGovern, che prevedeva il restauro di migliaia tra fotografie, autografi e altri documenti dello scrittore premio Nobel che sono custoditi a Finca Vigia, la villa dell’autore di “Addio alle armi” sull’isola di Cuba, dove visse per 21 anni.

Un abbozzo sconosciuto dell’epilogo di “Per chi suona la campana”, una copia originale della sceneggiatura del film “Il vecchio e il mare” basato sul suo libro omonimo, messaggi cifrati che confermano l’ipotesi della presenza di sottomarini tedeschi che si rifornivano di petrolio nella costa nord di Cuba durante la seconda guerra mondiale, centinaia di mappe e fotografie: sono alcuni degli oltre tremila documenti di Hemingway consegnati alla Biblioteca Kennedy di Boston, dove gia’ si trovano gli altri manoscritti dell’autore di “Le nevi del Kilimangiaro”, donati dalla quarta moglie del romanziere, Mary Welsh, che intrattenne buoni rapporti con la famiglia Kennedy.

Il progetto di restauro e di digitalizzazione dei documenti e’ stato curato dal Consiglio nazionale del patrimonio culturale di Cuba e dal Consiglio delle ricerche in scienze sociale degli Stati Uniti.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728