Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Vorrei tanto poter migrare da Windows XP a Windows 7 senza dover reinstallare tutti i programmi

windows-7Sarà l’afa della settimana di ferragosto, ma – dopo aver letto e riletto decine di post e articoli tecnici sull’argomento – non ho ancora capito se si può fare l’upgrade da Windows XP a Windows 7 senza perdere nulla di quello che c’è già (i programmi, innanzitutto!). Si, lo so, è meglio installare i sistemi operativi ex novo. E’ quella la procedura corretta. Ma vuoi mettere la rottura di ore e ore da trascorrere come un’idiota davanti al monitor, a sfilare e reinfilare dischi, riavvio dopo riavvio?

Ok, Windows 7 avrà a bordo l’emulatore di Windows XP. L’ho letto pure io e ho salutato con gioia la notizia. Che me ne faccio, se devo comunque reinstallare i programmi? Voi direte, “è per farli girare meglio su Windows 7”. Bella consolazione. Non diceva così anche il lupo a Cappuccetto Rosso?

Vorrei qualcosa di più performante e vorrei anche evitare il dual boot suggerito da Megalab. Insomma, si può fare l’upgrade da Windows Vista e non da Windows XP. E’ questa l’ultima parola?

E pensare che anni fa ho disinstallato Vista e sono tornato a XP proprio perché molti programmi preesistenti non giravano. Coniai all’uopo il nomignolo sVista, per quella porcheria di sistema operativo che mi ricordava tanto il vecchissimo e mai rimpianto Millennium.

E allora faccio un appello agli informatici duri e puri. Datemi una dritta, altrimenti chiudo baracca e burattini e passo al Mac!


Twitter: @pinobruno

  • Pingback: Windows 8 e migrar m’è finalmente facile()

  • Mauro

    Lungi da me avere posizioni integraliste. La perfezione non esiste, neanche in un Mac.

    Ciò di cui sono convinto però è il fatto che, a parità di prestazioni, un Mac è sicuramente più stabile di un PC e anche molto più semplice da usare per l'utente medio.

    Ho letto i post che hai segnalato. Dipende che macchina è stata usata. Anche io ho un MacBook Air, prima versione… è un modello di quanto, 2 anni e mezzo fa? E' normale che sia diventato un po' datato… e per tanto è anche possibile che inizi ad esserci qualche problema. Anche a me capita che Safari 4 ogni tanto si pianti (innumerevoli volte meno di Explorer comunque) ma non è mai capitato sul mio iMac (decisamente più nuovo e parecchio più potente). Idem per Mail.

    Quanto ai messaggi stupidi dell'App Store… beh, che dire, non c'è dubbio che se non ci fossero vivremmo tutti più felici, ma vogliamo davvero paragonarli alle tonnellate di messaggi di errore di windows?

    A questo proposito c'era un divertentissimo spot sul sito della Apple…

    Se non li hai già visti dagli un'occhiata. E' vero, si tratta di pubblicità e quindi non possono essere imparziali… ma usando un Mac e venendo da quasi 20 anni di PC devo dire che sono abbastanza veritieri… e esilaranti!
    http://www.apple.com/getamac/ads/

    Buona visione e aspetto notizie su quando prenderai il tuo primo Mac.

    Lo sappiamo che l'iPhone è il primo passo verso il "Lato Oscuro" 😉

  • Pingback: Vorrei tanto poter migrare da Windows XP a Windows 7 senza dover reinstallare tutti i programmi()

  • @ Mauro

    non esagerare con l'integralismo pro-Mac. Leggi qui

    http://tomsblog.it/robertobuonanno/2009/08/03/saf

    e qui

    http://tomsblog.it/robertobuonanno/2009/07/31/gli

  • Mauro

    Ti aspetto a braccia aperte nel "lato oscuro della Mela" 😉

    Sono passato a Mac a settembre dell'anno scorso (in piena tesi di laurea) e ora appena vedo un PC mi viene l'orticaria…

    Sto anche iniziando a usare Office sempre meno spesso… le versioni Mac di Excel, Word e Powerpoint sono decisamente più semplici da usare, più versatili e danno risultati parecchio più gradevoli…

    E' vero, i Mac costano (relativamente) di più… ma valgono fino all'ultimo euro!

    (peccato per i prezzi non completamente equiparati a quelli USA…)

  • @ Giovanni

    mi sa che hai ragione tu….solo che se mi scrivi "…usare Ubuntu con Gnome e KDE" non riesco a capire cosa dovrei fare. Non puoi essere piu' didascalico e darmi una dritta passo passo? Grazie

    @ Roberto

    no, in XP non c'è assistente alla migrazione.

  • Giovanni

    Io la vedo così:

    Non butterei neppure 1 cent per W7.

    Nulla di nuovo, neppure un multi desktop.

    Umile consiglio di 28 anni d'informatico e conoscitore di (quasi) tutti i sistemo operativi: tenere XP, nel frattempo usare Ubuntu con Gnome e KDE.

    Teniamo presente che può essere che Googli c'indovini con il suo SO, considerato che nel frattempo stiamo smanettando con Linux …

    Non sono per portare la testa all'ammasso, mi piace vedere e conoscere per giudicare.

  • Ciao, l'assistente alla migrazione non esistevan in XP?

    Non ricordo proprio…

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
agosto: 2009
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31