Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Iran: continua la repressione dei blogger

Uno dei più famosi blogger iraniani, Ali Pirhosseinlou, collaboratore anche di molti giornali riformisti, è stato arrestato assieme alla moglie, nella notte del 18 settembre scorso, dopo una perquisizione nella sua abitazione da parte di agenti del ministero delle Informazioni.

I due sono accusati di “azioni contro la sicurezza nazionale”. Desta molta preoccupazione la sorte di Mohammad Pour Abdullah, blogger detenuto dal 12 gennaio scorso, con l’accusa di aver rivelato i brutali modi usati dagli agenti del ministero dell’Informazione per interrogare gli studenti accusati dei moti di protesta successivi alle contestate elezioni presidenziali.

Tenuto in isolamento per 23 giorni è tuttora in attesa di giudizio. Il 21 febbraio scorso si era tenuta una prima udienza di processo, dove il giornalista aveva rifiutato le accuse, ma poi tutto era stato bloccato e il blogger era stato trasferito in una cella singola della prigione per detenuti comuni Ghezel Hessar. Mohammad Pour Abdullah era già stato arrestato una prima volta il 24 gennaio 2008 e liberato 41 giorni più tardi, dopo aver però pagato una cauzione di 800 milioni di toman (720mila euro).

Fonti: RSF, Information Safety and Freedom)


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
settembre: 2009
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930