Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Windows 7 e l’upgrade da XP

O non ho capito bene io, oppure si spiegano male loro. Oggi è il gran giorno del debutto di Windows 7.  “L’obiettivo – scrive Paolo Ottolina sul Corriere della Sera on line – è dimenticare i tentennamenti di Vista e convincere a fare un upgrade tutti colori che sono ancora fermi a Xp (uscito ben 8 anni fa, un’era geologica nel mondo dei pc)”.

Già, ma l’upgrade da XP non funziona, caro Ottolina. Io sono convinto, Microsoft no. Si può fare l’upgrade indolore solo da Vista a Seven, non da XP a Seven. Ho sprecato fiumi di inchiostro per protestare. Per passare da XP a 7 si deve formattare tutto quello che c’è sul PC e ricominciare da capo. Cioè reinstallare uno a uno tutti i programmi. Impresa lunga e noiosa. E non mi rompano le scatole i geek con la loro presunzione (ma come – dicono – è un orrore pensare di installare un nuovo sistema operativo se non si fa prima tabula rasa del vecchio!). Sarà pure un orrore, ma io (e milioni di altri utenti) non abbiamo tempo da perdere. I’informatica deve essere semplice e usabile. Tutto il resto sono cavolate.

Insisto, insisto, insisto. Resisto, resisto, resisto. O Microsoft si inventa l’upgrade indolore oppure io resto a XP (o mi arrendo e passo al Mac). A proposito, è più di un’ora che upgrado un notebook da Vista a Seven e la macchina ancora frulla. E questo è un aggiornamento facile. Figurarsi quello difficile!


Twitter: @pinobruno

  • Pingback: Come convincere mio padre a comprarmi un netbook da internet?()

  • Certo! È possibile fare un upgrade da qualsiasi versione di Mac OSX a Snow Leopard! Però Snow Leopard gira solo sugli Intel (e gli Intel sono nati con Tiger), per cui il discorso vale certamente per Leopard.

    😉

    Che ignorante Dovella!

  • rocco la kieppa

    ahah caro pinuzzo passa a linux, ubuntu ti installa tutto in automatico, e emigri i file con nell installazione, e se apposto.

    ciao.

    • @rocco: ribadisco. Questione di principio

  • valentino

    ciao pino,scusa se può sembrare un pò stupida come cosa però… perchè non fai l'upgrade da windows xp a vista e poi lo fai da vista a seven? problemi non ce ne sono troppi e non devi formattare 😉

    • @valentino: per carità, so che quella è una soluzione corretta. Io però ne faccio una questione di principio….

  • Pingback: Windows 7 e l’upgrade da XP()

  • dovella

    Pino l'esempio dell'automobile calza a pennello.

    Esce la nuova Golf? Sai cambiare tu il telaio , il motore etc?
    No?
    Comprala nuova , cosi accendi e parti 😉
    Solo che per quanto riguarda l OS , tutto è molto piu facile 😉

  • Erminio Ottone

    Avete ragione entrambi.
    Pino ha ragione, l'informatica spesso ha ancora una complessità che la rende antipatica a molti e quindi alla portata di "pochi", per avvicinare gente al PC ci vuole più semplicità. Smanettare e passare una sera per fare funzionare una applicazione è una cosa che ha fatto il suo tempo, è roba anni '90, va bene per l'appassionato per cui l'uso del pc è anche divertimento, ma per chi lo usa solo come mezzo per fare dell'altro allora non va bene.
    Dovella ha ragione, ci sono problemi "tecnici" che non si possono risolvere in automatico. Un SO pensato 10 anni fa come XP non è progettato per upgradare a qualcosa il cui core è così diverso. Nel mondo reale sarebbe come volere trasformare un videoregistratore in un lettore dvd. Se la gente vuole semplicità, butta via il PC vecchio con XP e se ne compra uno nuovo con Windows 7, così come si fa con gli altri elettrodomestici che non si upgradano. Oppure ci perde un po' del suo preziosissimo tempo (tanto la televisione la guardano e quindi hanno anche tempo per imparare qualcosa in più del loro computer).
    Bye

  • @Dovella: potremmo discuterne fino alla fine del mondo. Il problema non e' tecnologico ma "politico", nel senso nobile del termine. Questi oggetti (hardware), queste cose (software) devono diventare facili e automatiche, come lo sono gli elettrodomestici e le automobili. Metti in moto e parti. Altrimenti il divario digitale si allargherà. Agli utenti non frega nulla del pur rispettabile kernel. Vogliono usare il pc come strumento di lavoro (di cultura, svago, eccetera), senza che sia necessario conoscere l'informatica. Altrimenti il rubinetto dovrebbero aprilo solo gli idraulici, l'auto dovrebbe essere guidata solo dai meccanici e via discorrendo…

  • Dovella

    Pino è impossibile
    Il kernel mode è radicalmente diverso, io ho capito quello che tu intendi , ma ti ripeto per qualsiasi OS questa è un operazione impossibile.

  • @ Dovella: tu hai ragione, ma io non mi convinco. Passare da XP a 7 dovrebbe essere "facile" come passare da Vista a 7

  • Dovella

    Pino,

    Se una persona normale è capace di fare un upgrade di un OS con tutte le complicazioni che si porta dietro , allora sarà capace anche di reinstallare un sistema operativo come WIndows 7.

    Esempio

    Se tu compri da Microsoft Store, effettui il download della ISO di WIndows 7 e ti danno un TOOL che in modo assolutamente automatico ti installa Windows 7 su un chiavino USB per far partire il setup in modo facile (e te lo masterizza anche se vuoi )

    I passi da seguire durante il set up di Windows 7 sono pochi e decisamente semplici , a prova di newbie.

    Tu pensa che facendo un Upgrade sai qual è il problema principale?

    1) Driver

    Il Model Driver di Windows 7/Vista è radicalmente diverso da quello di XP

    2) Software

    Ce gente che ha XP installato da 2 o 3 anni senza manco aggiornare il Browser, cosi come tantissimi altri software , e se tu esegui un upgrade con software vecchio e soprattutto per un kernel radicalmente diverso

    rompi immediatamente la compatibilità.

    Riepilogando , in ogni caso resta sempre conveniente Reinstallare, e questa regola vale per ogni OS .

    Tu sei bazzichi tra i forum Mac user in questi giorni noterai le immense difficiltà di Update tra Leopard e Snow Leopard

    e pensa che questo OS gira su 4 hardware messi in croce , non ha nemmeno la quarta parte del parco macchine compatibile Windows per non parlare delle periferiche, e l'unico consiglio che poi si danno tra loro è

    INIZIALIZZA IL DISCO AKA FORMATTA!

    Poi ce da fare anche un altro discorso, nessuno tra noi sa fare ogni cosa

    Tu sai fare l idraulico? L elettricista? Il Muratore? Il Meccanico?

    Per quanto spesso operazioni di manutenzione di tali lavoratori possa sembrare una cosa semplice, resta sempre a loro poi svolgere un lavoro, se poi tu ne hai le capacità senza rivolgerti allo "specialista" che ben venga.

    Dal punto di vista "semplice" nel setup , Windows 7 è cio che di piu semplice esiste, poi ci vuole anche un po di buona volontà da parte dell user, e se proprio uno è negato fa bene a rivolgersi a qualcuno del settore.

    tutto qua

  • @ Dovella: il mondo non è fatto (solo) di geek ma di persone…normali. Mettiamoci nei loro panni (dovrebbe farlo Microsoft, soprattutto. Io l'ho fatto. E' anche per queste cose che esiste il digital divide…. immagino un mondo in cui usare il pc sia facile e intuitivo…..bisogna lavorare per questo.

  • Dovella

    Ciao Pino

    Il Geek rompiscatole è arrivato 😉

    1)L upgrade da XP a WIndows 7 è possibile in termini di licenza non in termini di possibilità tra OS radicalmente differenti,

    scusami tanto tanto ma paragonando XP uscito nel 2001 ad un OS Apple uscito nel 2001 Panther

    E possibile fare un Upgrade da Panther a Snow Leopard?

    Fammi sapere Pino 😉

    Poi tu mi dici che fare una reinstallazione è una cosa lunga e noiosa ?

    Per installare Windows 7 nella peggiore delle ipotesi impiegherai 20 minuti,

    Adesso fammi capire quanti software devi installare?

    in 3 ore puoi fare ogni cosa (escludo i back up di foto documenti etc)

    Quindi , visto che sei un blogger abbastanza capace

    certe affermazioni te le dovresti risparmiare 😉

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031