Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Mappe di Google anche in aeroporti, stazioni, alberghi e centri commerciali

Da oggi con le nuove Google Maps si naviga anche all’interno di aeroporti, stazioni ferroviarie, alberghi, centri commerciali e musei. Indicazioni preziose, che integrano quelle tradizionali (spesso confuse e fuorvianti). Sono già disponibili le mappe interne degli aeroporti di Orio al Serio e Venezia Marco Polo, le stazioni ferroviarie di Torino Porta Nuova, Napoli Centrale e Roma Termini, l’Istituto Clinico Humanitas, il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, alcune strutture alberghiere Best Western e numerosi Centri Commerciali. La lista completa delle strutture che hanno dato informazioni sulla planimetria e sono ora accessibili indoor è disponibile a questo link.

 

Non è l’unica novità, perché è stata ridisegnata l’applicazione di Google Maps per Android e, tra qualche giorno, ci sarà anche quella per iPhone. È cambiato anche il design delle mappe per tablet. Le nuove funzioni, così come le racconta Google:

Esplora: un nuovo modo per navigare attraverso le immagini senza dover digitare chiavi di ricerca. Tutto quello che occorre è un clic sulla sezione “esplora”, appariranno quindi una serie di schede che mostrano luoghi dove poter mangiare, bere qualcosa, dormire o fare shopping.

Navigazione ottimizzata: in condizioni di traffico sul tragitto che si intende percorrere, Google Maps mostra automaticamente le vie più veloci per raggiungere la destinazione. E’ sufficiente un clic sul percorso alternativo per impostare automaticamente la navigazione.

Zagat: anche se i consigli degli amici sono sempre un’ottima soluzione, a volte può servire il parere di un esperto, come Zagat, le cui recensioni integrate nei risultati di ricerca su Google Maps vi consentono di identificare a colpo d’occhio i posti migliori da visitare. Zagat vi permetterà di scoprire piccoli tesori direttamente sulle vostre mappe. Nel caso in cui le liste con i consigli Zagat non fossero disponibili, un nuovo sistema di valutazione a cinque stelle vi darà comunque accesso alle opinioni espresse da altri utenti che hanno visitato un ristorante o caffè. Contribuire alla rete di valutazioni è oggi ancora più semplice, specialmente da mobile.

Dal 9 agosto, invece, va in pensione Latitude, che permetteva di visualizzare la posizione di amici e familiari su una mappa. Le funzioni di localizzazione sono state integrate in Google+ per Android.

Fonte: Google


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
luglio: 2013
L M M G V S D
« Giu   Ago »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031