Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Windows 7 e l’upgrade da XP

O non ho capito bene io, oppure si spiegano male loro. Oggi è il gran giorno del debutto di Windows 7.  “L’obiettivo – scrive Paolo Ottolina sul Corriere della Sera on line – è dimenticare i tentennamenti di Vista e convincere a fare un upgrade tutti colori che sono ancora fermi a Xp (uscito ben 8 anni fa, un’era geologica nel mondo dei pc)”.

Già, ma l’upgrade da XP non funziona, caro Ottolina. Io sono convinto, Microsoft no. Si può fare l’upgrade indolore solo da Vista a Seven, non da XP a Seven. Ho sprecato fiumi di inchiostro per protestare. Per passare da XP a 7 si deve formattare tutto quello che c’è sul PC e ricominciare da capo. Cioè reinstallare uno a uno tutti i programmi. Impresa lunga e noiosa. E non mi rompano le scatole i geek con la loro presunzione (ma come – dicono – è un orrore pensare di installare un nuovo sistema operativo se non si fa prima tabula rasa del vecchio!). Sarà pure un orrore, ma io (e milioni di altri utenti) non abbiamo tempo da perdere. I’informatica deve essere semplice e usabile. Tutto il resto sono cavolate.

Insisto, insisto, insisto. Resisto, resisto, resisto. O Microsoft si inventa l’upgrade indolore oppure io resto a XP (o mi arrendo e passo al Mac). A proposito, è più di un’ora che upgrado un notebook da Vista a Seven e la macchina ancora frulla. E questo è un aggiornamento facile. Figurarsi quello difficile!

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031