Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Google brevetta anche i gesti

Se la voce non basta, prova con le mani. Google ha depositato un brevetto per controllare i Google Glass anche a gesti. Fino a pochi anni fa sarebbe stato impensabile presentarsi agli sportelli del seriosissimo The United States Patent and Trademark Office (USPTO) con una proposta  intitolata “Hand gestures to signify what is important”. Nel mondo digitale, invece, anche l’impossibile sembra possibile. D’altronde fino a qualche anno fa nessuno avrebbe pensato che presto indosseremo occhiali cibernetici come i Google Glass

Il gesto del cuore

Mimando con le mani un cuore, la fotocamera degli occhiali selezionerà l’inquadratura e archivierà quella porzione di immagine, per elaborarla in base alle indicazioni dell’utente.

Il gesto della L

Anche in questo caso si tratta di selezionare l’inquadratura con i gesti, mimando una L rovesciata con la mano sinistra e una L normale con quella destra.

(L’articolo prosegue qui, su Tom’s Hardware)

 

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2013
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031