Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Senza telefonia cellulare e il sindaco fa segnali di fumo come Tex Willer

I giornali hanno relegato la notizia tra le curiosità, cioè nello spazio che in genere si dedica alle stramberie che fanno sorridere e poi si dimenticano. Eppure il sindaco di Nughedu Santa Vittoria, piccolo comune tra boschi e monti della provincia di Oristano, sembra tutt’altro che eccentrico. È vero, Francesco Mura si è messo a fare i segnali di fumo con una coperta, come Tex Willer/Aquila della Notte, ma il suo gesto non fa ridere bensì incazzare. Nughedu Santa Vittoria, 500 abitanti, è un luogo a digital divide totale. Cioè lì non arriva neanche il segnale della telefonia mobile, figurarsi internet. Il sindaco Mura lo ha denunciato più volte, ha chiesto a tutte le compagnie telefoniche di accendere un ripetitore, ma quelli non se lo sono filato e neanche hanno risposto. Così il primo cittadino ha dovuto fare il navajo, come Aquila della Notte, per richiamare l’attenzione.

Tex-Willer-segnali-di-fumo

Già, il divario digitale in questo paese è roba che finisce nelle pagine delle bizzarrie. Se Tim, Vodafone, Tre e Wind non vanno a Nughedu Santa Vittoria è perché il gioco non vale la candela. Alle compagnie, tutte private, non conviene mettere il ripetitore perché non si ripagherebbero delle spese. D’altronde la telefonia mobile non è considerata un servizio essenziale al pari di luce e acqua. E poi la linea telefonica tradizionale c’è, e dunque perché lamentarsi?

Francesco Mura sindaco di Nughedu Santa Vittoria

Francesco Mura sindaco di Nughedu Santa Vittoria

Il sindaco lo spiega in poche parole, cosa significa il digital divide: “Senza internet e senza segnale per i cellulari siamo condannati a morte – dice Francesco Mura – nessun imprenditore aprirebbe una qualsiasi attività senza poter contare su internet e nessun giovane resterà qui se non può neanche connettersi al sito della sua Università o inviare un curriculum per cercare lavoro”.

Il piccolo centro – racconta ancora il sindaco di Nughedu Santa Vittoria – ha già perso centinaia di abitanti, come tutti quelli delle zone interne della Sardegna dove lo Stato sta tagliando servizi, dalle scuole agli uffici postali alla sanità. E altri rischia di perderne, commenta Francesco Mura, se restiamo isolati dal mondo.

Il sindaco è giovane, ha una bella faccia simpatica e sembra anche un tipo tosto. Dice di non volersi arrendere e siamo certi che non lo farà. Dopo i segnali di fumo si inventerà qualche altra cosa per richiamare l’attenzione di giornali altrimenti impegnati a raccontare le vicende di Dudù e mamma Trilly.

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2013
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031