Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ E-GOVERNMENT ’

Sicurezza: Cuneo s’è redenta Chieti no

Detto, fatto. La Provincia di Cuneo ha acquistato da una Certification Authority i certificati digitali SSL/TLS per rendere sicure le aree sensibili del suo portale. L’ente locale ha così dimostrato di essere sensibile al tema della sicurezza informatica e ha accolto i nostri suggerimenti. Se facessero tutti così, la Pubblica Amministrazione sarebbe di certo più

Continua

La spesa sanitaria e Monsieur de La Palisse

Caro Monsieur Jacques II de Chabannes de La Palice, mi dispiace distoglierti dal tuo sonno secolare, ma tutto quello che sto per scrivere mi sembra, appunto, lapalissiano[1]. E se davvero si mettesse mano alla spesa sanitaria italiana, per ridurne sprechi e ruberie? E se si trasformasse l’intero carrozzone in una macchina efficiente, trasparente e razionale,

Continua

La sicurezza informatica non abita a Chieti

Non si scherza sulla sicurezza informatica, ma ci sono Pubbliche Amministrazioni che continuano a farlo. Se la Provincia di Cuneo ha ammesso l’errore e si è redenta, la ASL abruzzese Lanciano- Vasto- Chieti chiede agli utenti di pagare le prestazioni online attraverso una procedura priva di certificazione di sicurezza. Notizia diffusa dal quotidiano digitale PrimaDaNoi.it

Continua

La firma digitale diventa europea

La firma digitale, che ha lo stesso valore legale di quella autografa, diventa europea. Gli studenti potranno iscriversi online all’università in un altro paese senza fare inutili viaggi solo per gli adempimenti burocratici. Le imprese potranno partecipare ad appalti pubblici online in tutta l’Unione e potranno firmare, datare e sigillare elettronicamente le offerte senza stampare

Continua

eGovernment: sembra facile cambiare residenza online

Ecco un’altra pillola di eGovernment all’italiana. Da mercoledì 9 maggio i cittadini potranno spedire le dichiarazioni anagrafiche, di residenza e di trasferimento all’estero, tramite posta tradizionale, via fax o con un messaggio di  Posta Elettronica Certificata. In questo modo – dice il Ministero dell’Interno – si potrà evitare di andare di persona allo sportello competente

Continua

Agenda digitale: e se davvero ascoltassero i cittadini?

Ci sono già novantatré idee/proposte/sollecitazioni sul sito che il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha approntato per invitare i cittadini a discutere di strategia digitale in Italia. Forse mi sbaglio, ma è la prima volta che un governo italiano promuove un’iniziativa del genere. Che poi possa trattarsi di fumo negli occhi è un altro discorso.

Continua

Do you remember Italia.it? 35 milioni buttati al vento

Grazie al fustigatore principe dell’italico malcostume pubblico, Gian Antonio Stella, riemerge oggi dall’oblio uno dei simboli pluriennali dello sperpero di denaro perpetrato da governi di ogni colore: il portale Italia.it, ovvero il pomposo “sito ufficiale del turismo italiano”, che – scrive Stella sul Corriere della Sera –  è “costato nel complesso l’enormità di 35.451.355 euro,

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031