Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ privacy ’

Google: la censura è in aumento in tutto il mondo

”La censura nel mondo sta aumentando – dice il capo dell’ufficio legale di Google, David Drummond, sul blog ufficiale – e oggi quaranta governi impongono la rimozione di informazioni su Internet, contro i quattro che lo facevano nel 2002”. Google ha messo a disposizione di tutti una mappa dinamica che elenca le richieste ricevute dai

Continua

Google Buzz vìola la privacy: i Garanti chiedono di fare un passo indietro

Google Buzz  è un orpello non richiesto di GMail. Va a frugare senza permesso tra i contatti degli utenti di Google Mail, individua quelli con cui si corrisponde più spesso e li trasforma automaticamente in “amici” del neonato social network. Alla faccia della privacy e della libertà di scelta degli utenti. Questa volta Google l’ha

Continua

RU486: l’Ordine dei giornalisti chiede rispetto della deontologia

”Nel Policlinico di Bari, comunque la si pensi sulla Ru486, si stanno consumando scelte dolorose: e’ auspicabile che tutti percorrano la strada della responsabilità, nel rispetto della legge dello Stato e dei codici deontologici”: e’ quanto si afferma in una nota congiunta dell’Ordine nazionale e dell’Ordine regionale dei giornalisti della Puglia.

Continua

Il diritto all’oblio al tempo di Internet: Delete, o – meglio – tabula rasa

Facebook sta per cambiare di nuovo le regole sulla privacy. Il social network intende condividere alcune informazioni personali degli utenti con altri siti web, senza chiedere l’autorizzazione agli iscritti. Un nuovo attacco alla privacy? Lo credono – e lo crediamo – in molti. Arriva nel momento più opportuno, quindi, il libro di Viktor Mayer-Schonberger  “Delete

Continua

Solo Per I Tuoi Occhi: il messaggio che si autodistrugge dopo la lettura

Forse non è politically correct, di questi tempi, suggerire soluzioni per sfuggire alle intercettazioni. Comunque questo post non è dedicato a governanti, commissari di Authority, direttori di telegiornali e potenti vari, protagonisti delle cronache giudiziarie degli ultimi mesi (settimane, giorni, ore). Insomma, anche i comuni mortali, cittadini non VIP, hanno bisogno – di tanto in

Continua

Google e la sentenza di Milano: è in gioco la libertà della rete?

 “La tutela della persona umana che deve prevalere sulla logica di impresa”, commentano soddisfatti il procuratore aggiunto di Milano, Alfredo Robledo, e il pubblico ministero Francesco Cajani. Il giudice Oscar Magi ha condannato a sei mesi di reclusione, per violazione della privacy, tre dirigenti di Google. Erano accusati di diffamazione e violazione della privacy, per

Continua

Bambini down e Facebook: il Garante della privacy dà una lezione di giornalismo ai giornalisti

Il Garante per la privacy impartisce una lezione di giornalismo ai giornali. Dopo aver preso atto con soddisfazione che l’orrendo gruppo su Facebook contro i bambini down è stato “doverosamente e tempestivamente oscurato”, il Garante deplora che la foto del neonato con una scritta ingiuriosa sulla fronte “è stata ripresa da alcune testate, seppur in

Continua

File Sharing e peer-to-peer: AGCOM dice alla Siae di non tracimare

Nel processo Fapav versus Telecom Italia, il Garante per la protezione dei dati personali ha preso posizione contro il monitoraggio sistematico degli utenti che scaricano film e musica dalla rete. Per cercare di salvaguardare il diritto d’ autore – questa la sostanza dei rilievi – si rischia di mettere in pericolo il diritto alla privacy.

Continua

Processo Fapav – Telecom: in Italia non è in vigore la legge Hadopi!

C’è in Italia chi crede di essere in Francia, dov’è in vigore una legge – la cosiddetta Hadopi 2 – che obbliga gli Internet Provider a monitorare le abitudini di navigazione degli utenti. Se l’abbonato scarica film e musica, il Provider segnala la circostanza alle autorità e scattano le sanzioni. Si può arrivare persino al

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
novembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930