Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ spazio ’

Cosa vede un astronauta da lassù?

È un video mozzafiato quello realizzato dal filmaker francese Guillaume Juin. “Astronaut – A journey to Space” è un collage di più di quattromila immagini scattate tra il 2011 e il 2014 dagli equipaggi della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Guillaume ha elaborato circa 80 GB di foto e animazioni grafiche ad alta risoluzione, li ha

Continua

Un fischietto di terracotta per @AstroSamantha

I fischietti in terracotta vengono da molto lontano, sono forse il primo giocattolo sonoro dell’antichità.  Con piccoli fischietti di argilla, infatti, giocavano i bambini di epoca greca. In alcuni luoghi, in ere successive, sono diventati oggetto da esibire per dimostrare la partecipazione ai pellegrinaggi. A Rutigliano (Bari), uno dei più importanti centri di produzione, i

Continua

Parmitano Luke Skywalker passeggia nello spazio in diretta streaming

L’evento val bene il live streaming. Luca Parmitano alias Luke Skywalker sarà il primo italiano impegnato in Extra Vehicular Activity. Alle 14.10 (ora italiana) l’astronauta uscirà dalla Stazione Spaziale Internazionale insieme con l’americano Chris Cassidy. L’attività di manutenzione esterna della stazione orbitante andrà avanti circa otto ore. Dalle 14.10 alle 17.00 la passeggiata spaziale sarà

Continua

Volare con Luca Parmitano sulla Stazione Spaziale Internazionale

Anche il maggiore Luca Parmitano, l’ultimo astronauta italiano in orbita, avrà la sua chitarra a bordo della Stazione Spaziale Internazionale appena raggiunta. Non sappiamo ancora se si produrrà in performance canore pari a quelle del predecessore canadese Chris Hadfield, il cui video è diventato ormai virale in rete, ma ce lo auguriamo. Comunque Luca Parmitano

Continua

Dallo spazio omaggio a David Bowie dell’astronauta Chris Hadfield

Ha una voce da sballo l’astronauta Chris Hadfield, 54 anni, colonnello dell’aeronautica militare canadese e comandante della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), che alla vigilia del suo rientro sulla terra ha cantato Space Oddity e messo in rete una delle più suggestive videoclip mai realizzate. Omaggio a David Bowie e all’epopea dello Spazio. Il video mostra

Continua

Vega, domani primo volo commerciale nello spazio

Domattina alle 04.06 (ora italiana), dallo spazioporto dell’ESA a Kourou, nella Guyana Francese, ci sarà il primo volo commerciale di Vega, il lanciatore spaziale italiano del gruppo Avio. Scopo della missione è la messa in orbita di tre satelliti destinati all’osservazione della terra e alla ricerca scientifica. Il volo durerà 9000 secondi e ci saranno cinque

Continua

Smartphone Android spediti nello spazio come satelliti

Vecchiotti ma gagliardamente spaziali. Tre smartphone Android HTC Nexus One sono stati in orbita dal 21 al 27 aprile. Sono i satelliti più piccoli ed economici lanciati finora nello spazio, pionieri della missione PhoneSat – NASA’s Smartphone Nanosatellite. I tre smartphone, opportunamente potenziati, hanno  interagito con i radioamatori di tutto il mondo, chiamati a partecipare

Continua

Urgono satelliti a prova di hacker

E se un giorno un gruppo di criminali informatici (terroristi al soldo di questa o quella nazione) riuscisse a riattivare qualcuno dei duemila satelliti ormai dismessi ma tuttora in orbita, per farli schiantare contro quelli funzionanti? Ok, sembra un filmetto di fantascienza, roba da 007 GoldenEye, ma lo scenario è preso in seria considerazione dal

Continua

Da Marte in diretta il nostro inviato Curiosity

Se sulla terra si atterra, sulla luna si alluna, su Marte si ammarta? Disquisizioni. Quel che conta è che lunedì 6 agosto alle 07.31 (ora italiana) potremo seguire in diretta gli ultimi due minuti della manovra di discesa del robot-laboratorio Curiosity su Marte. Evento storico e scientifico. In realtà passerà un po’ di tempo affinché

Continua

Anche lo spazio è open source

Vogliono mandare l’uomo nello spazio e ci stanno lavorando da quattro anni. La notizia è che non sono una nazione, non hanno nulla a che fare con l’industria bellica, né con la Nasa, né con l’ESA. Suborbitals Copenhagen è un’organizzazione no profit finanziata con donazioni e sovvenzioni private, fondata dall’architetto Kristian von Bengtson e dall’ingegnere aerospaziale Peter

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
novembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930