Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Un fischietto di terracotta per @AstroSamantha

I fischietti in terracotta vengono da molto lontano, sono forse il primo giocattolo sonoro dell’antichità.  Con piccoli fischietti di argilla, infatti, giocavano i bambini di epoca greca. In alcuni luoghi, in ere successive, sono diventati oggetto da esibire per dimostrare la partecipazione ai pellegrinaggi. A Rutigliano (Bari), uno dei più importanti centri di produzione, i fischietti ambiscono allo Spazio.

L’artista Patrizia Capasso, animatrice della bottega “La Terra Rossa”, ne ha dedicato uno all’astronauta Samantha Cristoforetti e vorrebbe donarglielo al suo rientro sulla Terra, previsto per il prossimo maggio. L’opera è stata realizzata all’impronta, senza bozze o disegni preliminari. Patrizia Capasso si è ispirata alle foto e agli interventi televisivi dell’astronauta.

Fischietti-per-@AstroSamantha_2

“Come mi accade spesso – ci ha detto – all’inizio non avevo un’idea precisa di cosa fare, poi le mie mani hanno cominciato a lavorare l’argilla e la fantasia ha fatto il resto”. “Ne ho creati due esemplari – dice ancora Patrizia Capasso– uno più grande, alto circa 50 centimetri, e uno più piccolo. So che è impossibile spedirglieli nella Stazione Spaziale, ma spero proprio che al suo rientro voglia accettarli in dono. Samantha è straordinaria, forte, tenace, professionale, simpatica. È un modello per tutte le donne”.

Patrizia Camassa nel suo laboratorio "La Terra Rossa" con i fischietti per @AstroSamantha

I fischietti realizzati da Patrizia raccontano l’avventura spaziale di @AstroSamantha come una favola colorata. C’è una lunga scala a nastro, una specie di cordone ombellicale, che collega la Terra alla Stazione Spaziale Internazionale, sulla quale un razzo vettore sembra arrampicarsi.

Patrizia Camassa nel suo laboratorio "La Terra Rossa" con i fischietti per @AstroSamantha

Patrizia Capasso nel suo laboratorio “La Terra Rossa” con i fischietti per @AstroSamantha

L’astronauta è al centro dello Spazio celeste, una moderna sirena dello spazio ancorata ad uno spicchio di luna, circondata da stelle e pianeti di differenti colori, fluttua in assenza di gravità. È proprio Samantha, sorridente nella sua tuta spaziale, con il suo inconfondibile caschetto di capelli corvini che guarda dall’alto, gli uomini e la natura, ovvero case tutte diverse tra loro, alberi e uccellini, insomma la nostra Terra.

Patrizia Camassa nel suo laboratorio "La Terra Rossa" con i fischietti per @AstroSamantha

Un fischietto per non dimenticare cosa si lascia quando si parte.

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
febbraio: 2015
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728