Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ tasse ’

Editoria: la qualità dei giornalisti e quella degli editori

“Ci sono, tra quelle pronunciate dal presidente della Fieg parole che inquietano e tra quelle che mancano nella sua relazione altre che autorizzano ogni allarme. Carlo Malinconico continua a chiedere danaro pubblico e a reclamare flessibilità, afferma che la “qualità giornalistica resta un valore dominante” ma non trova neanche quest’anno il tempo per denunciare la

Continua

Tassa su Internet: gli editori vogliono un caffè al mese da tutti gli utenti

Come si fa a scaricare sui cittadini gli errori degli editori? Semplice. Si inventa un’altra tassa. Così la Fieg (Federazione Italiana Editori di Giornali) vorrebbe far pagare a tutti gli utenti della rete – a chiunque abbia una connessione – la crisi del settore editoriale. Carlo Malinconico, presidente della Fieg, è stato abbastanza chiaro: ci

Continua

La tassa per la Siae, l’Unione Europea e AltroConsumo

Considerazioni a margine della tassa in favore della Siae passata quasi in silenzio a fine dicembre. AltroConsumo ha presentato ricorso al Garante europeo per la Concorrenza Joaquin Almunia. L’associazione ritiene che si tratti di “aiuto di Stato”. La Siae e il governo, ovviamente, sostengono il contrario. Gli imprenditori  e gli operatori del settore hanno protestato,

Continua

Rete sotto assedio: et voilà la tassa per la SIAE

Lo avevano annunciato e hanno mantenuto la promessa. La nuova tassa per fare un regalo alla SIAE è cosa fatta. Al danno si aggiunge la beffa: si chiama equo compenso, “Per remunerare, cioè, gli autori per il presupposto mancato compenso dovuto alla copie dei contenuti – musicali, audio, video – che i consumatori faranno per

Continua

Rete sotto assedio: ci mancava pure la tassa della Siae

Last but not least, sulla rete incombe anche la tassa per arricchire ulteriormente la SIAE. Non è notizia da prendere sottogamba, eppure se ne parla poco o niente. Alla Società italiana autori ed editori non bastano i sessanta – settanta milioni di euro che incassa già su masterizzatori e videoregistratori. Ne vorrebbe altri ottanta, addirittura

Continua

Eccone un altro che vuole tassare la rete

La mamma dei fessi è sempre incinta. Eccone un altro che vuole tassare la rete. Il quattro per cento sul download di musica, libri e software prodotti in loco. Il governatore democratico dello Stato di New York, David Paterson, vorrebbe così rimpinguare le casse, il cui deficit ammonta a quindici miliardi di dollari. Perchè non

Continua

Il fisco si fa poliglotta

Quando si tratta di fare cassa, non c’è razzismo o xenofobia che tenga. Il fisco italiano parla inglese, ma anche albanese, arabo, romeno e serbo- croato- bosniaco. Le lingue degli immigrati che in Italia lavorano e pagano le tasse. Ufficialmente la nuova versione plurilingue del sito del fisco è destinata a soddisfare la curiosità sugli

Continua

Chi evade danneggia anche te. Digli di smettere

Evasori fiscali di tutta Italia unitevi. Fate una bella squadra che ci costa – centesimo più, centesimo meno – trecento miliardi di euro. I dati sono stati diffusi da Contribuenti.it, lo sportello telematico del contribuente. La stima è di Krls Network of Business Ethics, la rete che divulga l’etica degli affari e che raccoglie i

Continua

e-Government: modello Estonia

Molti paesi europei si ispirano al “modello estone” per sburocratizzare e digitalizzare la Pubblica Amministrazione. L’Estonia, dice all’agenzia Il Velino l’ambasciatore in Italia, Andrei Tomasberg, è pronta a mettere la sua esperienza a disposizione del nuovo governo.

Continua

Il vento pulito che spazza le tasse

Grazie ai soldi entrati in cassa con l’eolico, entro gennaio del 2009 sara’ attivo nel Comune di Alberona, in provincia di Foggia, un centro di assistenza per gli anziani non autosufficienti. I proventi della produzione di eolico hanno gia’ consentito alla cittadina del subappennino dauno di cancellare l’addizionale Irpef. Presto saranno abolite Ici e Tarsu.

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
luglio: 2020
L M M G V S D
« Ago    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031