Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Grazie a Google in Toscana i mezzi pubblici non sono più un tabu

Uso sapiente della rete. Diventa (buona) notizia quando c’è di mezzo una pubblica amministrazione. Accordo tra Regione Toscana e Google per creare un servizio, il primo in Italia, che consente di personalizzare il servizio Google Transit sulle linee di trasporto della regione.  Pendolari, turisti e viaggiatori potranno pianificare on line ogni spostamento.

Regione e Google hanno censito quarantamila fermate dei mezzi pubblici e un migliaio di linee su diecimila percorsi. Totale quarantamila corse.  Hanno collaborato venti aziende di trasporto locale.

Per ottenere il percorso più rapido basta indicare il punto di partenza e di arrivo nel modulo del servizio Google Transit. Il motore di ricerca fornirà tutte le soluzioni,nel dettaglio. Spostamenti a piedi fino alla fermata, intermedi fino alla destinazione, comprese tutte le coincidenze tra i diversi mezzi di trasporto, autobus, treni, navi e aerei.


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031