Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

In Belgio il treno fotovoltaico ad alta velocità

Succede in Belgio. Da lunedì i treni ad alta velocità, sulla linea che collega Parigi ad Amsterdam, fanno un lungo tratto con l’energia prodotta dal sole. Su una galleria nei pressi di Anversa, la Società nazionale delle ferrovie belghe (SNCB) ha installato sedicimila pannelli fotovoltaici, costati quindici milioni di euro, per alimentare i treni, illuminare la stazione di Anversa e il sistema di segnaletica.

Anche il tunnel è stato costruito per difendere l’ambiente. In quel tratto, infatti, la linea ferroviaria corre lungo una foresta. Sarebbe stato necessario abbattere molti alberi, per garantire la sicurezza della circolazione, ma si è scelto di salvare la vegetazione e costruire la galleria, lunga tre chilometri e mezzo.

Secondo la SNCB, i 50.000 metri quadrati di pannelli fotovoltaici sono in grado di produrre 3,5 megawatt di energia l’anno. L’elettricità verde può far circolare per 500 ore un TGV lanciato a 300 chilometri orari. Inoltre così si evita l’emissione di più di duemila tonnellate di CO2 ogni anno.

 

Fonti: Radio Télévision Belge Francophone, Société Nationale des Chemins de fer Belges

 

 

 


Twitter: @pinobruno

  • E oltre tutto non si potrà dire che i pannelli fotovoltaici deturpano il paesaggio (semmai aiutano a nascondere la ‘bruttezza’ del tunnel…)

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
giugno: 2011
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930