Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Ookaboo motore etico per la ricerca delle immagini

“L’immagine è un fatto”, scriveva il filosofo Ludwig Wittgenstein nel suo Tractatus Logico-Philosophicus. Sarà per questo che giornalisti digitali e blogger non possono fare a meno di corredare articoli e post con immagini appropriate? Già, ma le immagini dove stanno? Nei motori di ricerca, of course. Già, ma come la mettiamo con il copyright? Alzi la mano il giornalista digitale o blogger che si ricordi di attivare la ricerca avanzata di Google Images, per settare correttamente i criteri sui diritti di utilizzo. Ookaboo è una convincente alternativa al motore per immagini di Google, perché qui le immagini sono tutte free, libere, gratuite. Se si utilizzano, va citata la fonte, come d’altronde tutti dovrebbero fare sempre.

Il funzionamento di Ookaboo (non chiedetemi l’etimologia….) è semplice e potente allo stesso tempo. Il motore ha un approccio semantico, cioè si sforza di dare un senso al contenuto dell’immagine e l’indicizzazione tiene conto di parametri più complessi del semplice nome assegnato all’immagine. Un esempio? Proviamo a cercare la parola giaguaro (jaguar) in un motore tradizionale. Verranno fuori animali e automobili, squadre di calcio e console Atari.

Ookaboo invece si basa sul web semantico, dove le parole imprecise vengono sostituite con termini precisi definiti dall’URL, cioè l’indirizzo. Dunque ci saranno risultati classificati per giaguari/automobili, giaguari/animali, giaguari/dispositivi digitali, eccetera.

Le foto indicizzate – siamo già a un milione – sono corredate da una descrizione presa da Wikipedia. A ogni foto è abbinato un codice html per collegarla o incorporarla direttamente sul web. Sotto l’immagine ci sono titolo, autore, tipo di licenza e fonte.  E’ specificato l’uso che si può fare della foto e le regole per attribuire la paternità dell’opera all’autore.

Tutte le immagini su Ookaboo sono di dominio pubblico o sotto licenza Creative Commons (come questo blog, d’altronde).

 

Fonti: Ansa, Ookaboo

 

AGGIORNAMENTO. Eccesso di successo? Server intasato? Non so, ma oggi Ookaboo non si apre…speriamo si tratti di un problema contingente!

 


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
settembre: 2011
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930