Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Tutti pazzi per Siri

Leggo di Siri, l’assistente vocale con pillole di intelligenza artificiale del nuovo iPhone 4S, e – chissà perché – penso ad HAL 9000. In Italia lo vedremo all’opera l’anno prossimo, perché Siri non parla ancora la nostra lingua, ma a giudicare dai commenti su siti, blog e forum statunitensi, francesi e tedeschi, l’aggeggio sembra sorprendente…e un po’ fa paura. Siri non è un banale esecutore di comandi vocali. E’ una specie di maggiordomo digitale, che risponde a domande articolate, prende appunti, gestisce il calendario, legge messaggi e mail e fa tante altre cose, come si può vedere in questo video dimostrativo.

 

L’assistente vocale è frutto di ricerca avanzata in ambito militare. Prima di essere acquistato da Apple, il progetto è stato portato avanti dagli ingegneri del software Adam Cheyer, Dag Kittlaus e Tom Gruber e finanziato da DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) e SRI International.

L’approccio semantico fa la differenza rispetto alle cose viste finora. Siri è uno dei primi prodotti ad alto tasso di intelligenza artificiale ad arrivare sul mercato di massa (nel primo fine settimana di vendita, l’iPhone 4S ha battuto ogni record con 4 milioni di esemplari venduti). Your wish is its command, è il motto che introduce la pagina Apple dedicata a Siri. E siamo ancora alla versione Beta!

In rete si oscilla tra meraviglia e sarcasmo. Molti utenti fanno a Siri le domande più incredibili e imbarazzanti, e poi pubblicano le strabilianti risposte. Alcune le ho trovate su Geekissimo:

Domanda: Sono grassa?

Risposta di Siri: Preferisco non rispondere.

Domanda: Cosa pensi della guerra?

Risposta di Siri: La penso in maniera differente.

Domanda: Dove posso trovare delle tette?

Risposta di Siri: Ho trovato diversi strip club… 16 di questi sono abbastanza vicini alla tua posizione attuale.

Domanda: Qual è il senso della vita?

Risposta di Siri: Prova ad essere carino con le persone, evita di mangiare grassi, leggi un buon libro e fai una passeggiata, prova a vivere in pace ed armonia con le altre persone di tutte le religioni e tutte le nazioni.

Domanda: Chi sei?

Risposta di Siri: Sono solo un umile assistente virtuale.

Altre chicche sono su un sito dal titolo irriverente: Shit Tath Siri Says.

Ho trovato anche questa domanda, davvero Politically Incorrect. La risposta di Siri è stata quanto mai diplomatica…


Sconcertanti le risposte alle domande in francese:

 

Segnalo anche questa esilarante intervista che Siri ha…rilasciato a Time Magazine:

 

 

Ecco il videotest, molto dettagliato, di iPhoneitalia.com:

 

 

Adesso ho collegato le sinapsi e compreso perché Siri mi fa pensare ad HAL 9000. Anche l’astronauta David Bowman, in 2001 Odissea nello Spazio, aveva un rapporto confidenziale con il computer/assistente vocale/factotum che governava l’astronave. Poi però HAL si è incazzato e ha combinato quello che ha combinato. Meglio disattivare iPhone 4S prima di andare a dormire. Non si sa mai.

 


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2011
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31