Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Alan Turing era gay e non può essere perdonato

Due anni fa avevo raccontato della petizione popolare al governo britannico per restituire l’onore allo scienziato Alan Turing, pioniere dell’informatica moderna, studioso a tutto campo, antifascista convinto. Il suo lavoro è stato fondamentale per decifrare i messaggi criptati dalle forze armate tedesche con la macchina Enigma. Turing era gay. Un reato, allora, in Gran Bretagna. Fu arrestato nel 1952 e castrato chimicamente. Due anni dopo si tolse la vita con il cianuro. Un vero e proprio delitto di Stato, e lo Stato britannico non vuole emendarsi. La petizione, infatti, è stata respinta dal ministro alla Giustizia, Lord McNally.

Alan Turing

 

La petizione, che scadeva il 10 gennaio 2010, era stata firmata in pochi giorni da quasi ventiquattromila cittadini. Ci fosse stato più tempo, avrebbe raccolto centinaia di migliaia di adesioni, ma il sistema britannico delle petizioni online, sul sito di Downing Street, è molto rigido. Petizioni analoghe hanno avuto sempre lo stesso esito.

 

Agghiacciante la motivazione fornita da Lord McNally alla Camera dei Lord: “Una grazia postuma non è stata ritenuta opportuna poiché Alan Turing è stato condannato per ciò che a quel  tempo era un reato”.

 

Il ministro della giustizia Lord McNally ha respinto la mozione per la riabilitazione di Alan Turing

 

Alan Turing era nato il 23 giugno 1912. Tra qualche mese, dunque, ricorrerà il centenario della nascita e sono in programma numerosi eventi per ricordare lo scienziato. Royal Mail emetterà persino un francobollo e una busta con annullo speciale.

 

Francobollo e annullo speciale per commemorare Alan Turing

 

Grande scienziato ma gay. Il francobollo sì ma il perdono no.

 

Fonte: BBC

 


 


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
febbraio: 2012
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829