Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Lo scanner 3D per iPad sbanca su KickStarter

L’utilizzo più immediato? Mi vengono in mente ingegneri, architetti, geometri, arredatori, ma l’elenco potrebbe allungarsi a dismisura. Questo oggetto potrebbe davvero fare il botto, quando arriverà sul mercato, e cioè a febbraio dell’anno prossimo, se i tempi ipotizzati saranno rispettati. È un piccolo scanner 3D da usare con iPad. Dimensioni ridotte ma grandi prestazioni, a giudicare dalla scheda tecnica che illustra lo Structure Sensor. Il progetto, proposto appena ieri sulla piattaforma di crowdfunding KickStarter, ha raccolto più di 300mila dollari, il triplo del denaro necessario. E, pensate, al termine della campagna mancano ancora quarantaquattro giorni! Cosa farà lo scanner 3D portatile? Sarà in grado di creare una immagine tridimensionale dettagliata di qualsiasi oggetto inquadrato e ripreso. Il file sarà poi elaborato ed eventualmente trasformato in atomi grazie ad una stampante 3D. Molto più di un gadget, dunque. Oggetto da lavoro e anche per avere un nuovo approccio con la realtà aumentata. Non proprio alla portata di tutti: costa 329 dollari, più altri 35 per farselo spedire dagli Stati Uniti.

Structure Sensor è una clip che va a sistemarsi davanti all’obiettivo della fotocamera di iPad 4. Il collegamento avviene tramite cavo Lightning. L’alimentatore incorporato ne garantisce l’uso per quattro ore, più 1000 di standbyLo scanner fa lavorare insieme i suoi due sensori LED a infrarossi e la videocamera del tablet (in bianco e nero, per esaltare la profondità di campo). Si possono creare così mappe tridimensionali del corpo umano, di ambienti e singoli oggetti. Il campo di azione va da 40 centimetri a 3,5 metri. Le applicazione dedicate permettono di esportare i modelli in formato CAD o per la stampa 3D.

E non finisce con iPad 4 e iOS, perché lo scanner 3D è già pronto per funzionare anche con Android, Linux, Windows e OS X. Se pensate che possa esservi utile, affrettatevi a ordinarlo adesso. A febbraio costerà molto di più.

 

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
settembre: 2013
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30