Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Apple mette un’altra pezza su iOS 7 e siamo a tre

Apple ha messo un’altra pezza – la terza in poche settimane – al sistema operativo per dispositivi mobili. Se usate iPhone, iPad e iPod[1], vi si proporrà un aggiornamento a iOS 7.0.3. Cliccate su “Installa ora” e andate avanti. L’aggiornamento risolve alcuni dei tanti problemi riscontrati fin dalla nascita di iOS 7. La terza patch non scioglie il nodo della durata della batteria, in caduta libera con il nuovo sistema operativo. Per arrivare a fine giornata con un briciolo di carica energetica nel dispositivo dovremo attendere ancora.   

iOS-7_0_3

Ecco l’elenco delle correzioni promesse da Apple con iOS 7.0.3:

  • Portachiavi iCloud per memorizzare i tuoi nomi account, le tue password e i numeri delle tue carte di credito tra tutti i dispositivi da te approvati.
  • Generatore di password, in modo che Safari possa suggerire delle password difficili da indovinare per i tuoi account in linea.
  • Aggiornamento del blocco schermo per ritardare la comparsa di “scorri per sbloccare” quando è in uso Touch ID.
  • Possibilità di effettuare di nuovo ricerche sul web e su Wikipedia dal campo di ricerca di Spotlight.
  • Risoluzione di un problema per cui alcuni utenti non riuscivano a inviare iMessage.
  • Correzione di un errore che poteva impedire l’attivazione di iMessage.
  • Miglioramento della stabilità del sistema durante l’utilizzo delle app di iWork.
  • Risoluzione di un problema relativo alla calibrazione dell’accelerometro.
  • Correzione di un problema che poteva fare in modo che Siri e VoiceOver usassero una voce di qualità inferiore.
  • Correzione di un errore che poteva consentire l’elusione del codice del blocco schermo.
  • Miglioramento dell’impostazione relativa alla riduzione della velocità per diminuire la velocità dei movimenti e delle animazioni.
  • Risoluzione di un problema che poteva rendere troppo sensibile l’input di VoiceOver.
  • Aggiornamento dell’impostazione relativa al testo in grassetto perché modifichi anche il testo del tastierino telefonico.
  • Risoluzione di un problema che poteva fare in modo che, in seguito a un aggiornamento software, i dispositivi supervisionati smettessero di esserlo.

Va ricordato che l’aggiornamento precedente – iOS 7.0.2 – è di una ventina di giorni fa. Qui la recensione dettagliata di iOS 7, scritta da Tom’s Hardware subito dopo l’esordio del sistema operativo.



[1] iPhone 4 o versione successiva

iPad 2 o versione successiva

iPad mini

iPod touch (5a generazione)

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2013
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031