Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Facebook insegue i giornalisti con Paper

Hai voglia a dire che giornalismo professionale e giornalisti di mestiere sono ormai residuali, “tanto ci sono Internet e i social network” e tutti sono giornalisti di tutto. Sarà. Intanto proprio Facebook lancia tra qualche giorno un nuovo aggregatore di notizie da fonti giornalistiche. Paper  sarà un’applicazione per iPhone (almeno per il momento) e il 3 febbraio funzionerà negli Stati Uniti. Poi, tra qualche mese, arriveranno le versioni nelle altre lingue, italiano compreso.

paper

Dice il comunicato ufficiale che Paper è “la nuova app di storie per consentire a tutti gli utenti di iPhone di scoprire contenuti sempre nuovi e notizie aggiornate e condividerli con i propri amici. Paper includerà sia le storie Facebook sia sezioni tematiche, interamente personalizzabili in base ai propri interessi e passioni.

La nuova app sarà composta da una prima sezione in cui è visibile il proprio News Feed e da cui è possibile postare e condividere foto, video e messaggi, e da sezioni tematiche personalizzabili per seguire ogni notizia relativa ai propri interessi principali. Saranno disponibili più di dodici aree diverse e riguardanti gli argomenti più disparati tra cui fotografia, sport, food, scienza e design, per creare il “Mio Paper”. I contenti delle sezioni saranno generati un ampio e differenziato mix di informazioni provenienti da influencer e testate autorevoli nel panorama editoriale“.

Nulla di particolarmente nuovo sotto il cielo digitale. Gli aggregatori di news creati dalle multinazionali son tanti, a cominciare dal già attivo Google Currents  all’imminente News Digest di Yahoo. Ogni Big mette in campo la sua forza (algoritmi, potenza di indicizzazione, data mining, numero di utenti) ma le fonti sono sempre e comunque giornalisti e testate autorevoli.

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
gennaio: 2014
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031