Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ cittadinanza digitale ’

#trenoforlicesena binario morto della comunicazione di crisi

Considerazione amara di Massimo Mantellini: “Lasciando perdere le solite questione dell’efficienza delle FFSS sensibilissime da sempre a qualsiasi evento atmosferico, una cosa mi parrebbe pacifica: i profili Twitter LeFrecce e FSnews non servono assolutamente a nulla.” Binario morto della “Comunicazione di crisi”, una roba che si studia da decenni nelle Università di tutto il mondo e che dovrebbe essere

Continua

Semplificazioni: banda larga vo’ cercando

In quarantotto case italiane su cento manca l’accesso a Internet a banda larga (o almeno allargata), dice l’ultimo rapporto Eurostat (dicembre 2011, pagina 129). Va meglio a Cipro, Portogallo e Polonia. Nel Bel Paese delle televisioni, la rete è sempre Cenerentola. Negli ultimi vent’anni c’era da pensare ai ripetitori e alle antenne, non alla fibra ottica. Senza

Continua

Copyright: SOPA indigesta per l’Unione Europea

La vicepresidente della Commissione Europea, Viviane Reding, ha bacchettato sulle mani gli americani a proposito della tutela dei diritti d’autore in rete. Senza mai citare la discutibile proposta di legge statunitense SOPA (Stop Online Piracy Act), Viviane Reding ha detto che “la protezione degli autori non dovrebbe mai essere usata come pretesto contro la libertà

Continua

Copyright se non è SOPA è pan bagnato

All’onorevole Lamar Smith, deputato al Congresso degli Stati Uniti (21/mo Distretto del Texas) per il Partito Repubblicano, e all’onorevole Giovanni Fava, deputato al Parlamento italiano per la Lega Nord Padania, Internet non piace così com’è. Troppo libera, questa rete, in cui ognuno fa e dice quel cavolo che gli pare. Mettiamogli allora un po’ di bavagli,

Continua

A Chicago lo spazzaneve è democratico

La città di Chicago, con quasi tre milioni di abitanti, è famosa per le tempeste invernali che non di rado rovesciano fino a trenta centimetri di neve in una sola notte. La capacità dell’amministrazione municipale di pulire le strade dalla neve diventa così un problema, urgente e con risvolti politici. Ristabilire rapidamente la circolazione può

Continua

Open data: la Gran Bretagna risparmia 121 milioni di euro

Ne sarà passata di acqua sotto i ponti del Tevere quando sul sito ufficiale del Governo italiano troveremo queste cose qui. Una mappa interattiva, geolocalizzata, dettagliata, esaustiva e in continuo aggiornamento di tutti gli immobili di proprietà dell’amministrazione centrale dello Stato. E’ trasparenza allo stato puro, open data, non un vezzo per smanettoni e geek.

Continua

Iscrivere il figlio a scuola con un clic non ha prezzo

E’ un piccolo passo verso l’eGovernment, un grande passo per i genitori di otto milioni di scolari e studenti, che adesso possono iscrivere i figli a scuola anche via web. Undicimila gli istituti – dalle scuole d’infanzia a quella primarie e secondarie di primo e secondo grado – già coinvolti nell’esperimento. Per cercarli è attivo

Continua

Agenda digitale: caro Monti datti una mossa scrive l’Agcom

Grande fu la delusione sotto il cielo quando, agli esordi del governo Monti, ci si rese conto dell’assenza di un ministro o di un sottosegretario (almeno) all’Agenda Digitale italiana. Ce lo si aspettava, da un ex commissario europeo. Da anni la UE spinge sull’acceleratore, e il commissario per l’Agenda digitale, Neelie Kroes, ripete –  un

Continua

Cosa ci nascondono i motori di ricerca?

Vi ho già parlato del saggio-inchiesta di Eli Pariser, The Filter Bubble: What the Internet Is Hiding from You, del quale attendiamo ancora l’edizione in italiano. E’ un saggio sull’altra faccia di internet, quella nascosta, che si nasconde ai fruitori. Un volto per molti versi inedito e inquietante. L’ex direttore esecutivo di MoveOn.org racconta il web invasivo

Continua

La Svezia twittata da cittadini normali e sconosciuti

Ah la Svezia e il suo progetto Curators of Sweden! Ecco un paragone per descriverlo in poche parole. Sarebbe come se l’Italia, per raccontarsi all’estero, affidasse a cittadini sconosciuti il compito di twittarla a turno. Un’idea di svedesità, cosmopolita, originale, coraggiosa, che rompe lo stereotipo di paese algido, chiuso e razzista. Quello, per intenderci, raccontato

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30