Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Stai Visualizzando

Post taggati con ‘ SCIENZE ’

La scienza è uno scatto meraviglioso

Dietro ogni ricercatore si nasconde un potenziale fotografo dalla vena poetica, a giudicare dai titoli dei singoli scatti: Aurora e laser, Nanopetali di ossido di titanio, Un dito sulla Terra, Biancaneve e l’ampolla avvelenata, La pausa, Volare sull’acqua, La “Ricerca” della felicità, Scansione laser nella chiesa rupestre di Lama d’Antico. Sono gli otto fotogrammi che

Continua

Mano bionica controllata da una app

Jason Koger non ha più le mani da quando, cinque anni fa, gliele hanno amputate dopo un incidente stradale. Adesso – dopo aver provato protesi tradizionali – ha due mani bioniche, con le quali riesce a fare quasi tutto. C’è persino un’applicazione per smartphone che adatta le protesi all’attività specifica da svolgere, ad esempio scrivere

Continua

Stampante 3D per tessuti quasi umani

Le stampanti 3D rivoluzioneranno il mondo, ha detto il 12 febbraio scorso il presidente Barack Obama nel suo Discorso sullo stato dell’Unione. Lo stanno già facendo. La stampante tridimensionale creata dal team del Chemical Research Laboratory dell’Università di Oxford diretto da Hagan Bayley è in grado di produrre tessuti artificiali che si comportano come quelli

Continua

Barack Obama promuove la nuova rivoluzione industriale 3D

Immaginate un oggetto progettato in Australia e costruito qualche istante dopo in un luogo imprecisato dell’altro capo del mondo, grazie a una stampante tridimensionale. Ecco, fate bene a immaginarlo, perché l’utopia è già realtà. Le stampanti 3D sono tra noi. Il visionario Bre Pettis ha già venduto quindicimila MakerBot. Nel 2009 era una startup. Oggi

Continua

Open Science, Aaron Swartz non è morto invano

Aaron Swartz non è morto invano. Non c’è un rapporto diretto di causa/effetto tra il suicidio del giovane hacker statunitense e la decisione del presidente Barack Obama  per l’accesso gratuito agli studi scientifici finanziati con denaro pubblico. E’ impossibile, però, pensare che si tratti soltanto di una coincidenza.  Aaron Swartz si è ucciso a 26

Continua

Sito nucleare Corea del Nord individuato da scienziati italiani

Mentre il governo della Corea del Nord annunciava, martedì scorso (12 febbraio 2013), la terza esplosione nucleare sotterranea, effettuata in un sito non meglio precisato di una zona montuosa a Nord-Est del Paese, un gruppo di ricercatori italiani dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), diffondeva i risultati di un nuovo studio sulla precisa localizzazione

Continua

Cloud Computing: finanziamento record dell’Europa

E’ il sogno di ogni ricercatore: un finanziamento pubblico di 2,3 milioni di euro. Una somma ingente, quella assegnata dal Consiglio europeo per la ricerca scientifica (ERC) alla professoressa Mira Mezini, ordinario di informatica della Technische Universität Darmstadt, in Germania, per approfondire ed elaborare nuovi concetti di programmazione del cloud computing. Mira Mezini, 47 anni

Continua

Ramsete III fu assassinato: cherchez la femme

Non è Death on the Nile di Agatha Christie e nessuno dei ricercatori che dopo tremila anni ha scoperto il delitto fa il mestiere di Hercule Poirot, ma questa storia di scienza appassiona come un giallo. Il faraone Ramsete III – fu ucciso nell’ambito della “Cospirazione dell’harem”, come racconta il papiro giuridico custodito nel Museo Egizio di

Continua

Droni come Batman e l’Uomo Ragno

Vedremo droni dappertutto. Forse un giorno sostituiranno i sistemi fissi di videosorveglianza e li vedremo volare sulle nostre teste, nelle città, sulle statali e sulle autostrade. Oggetti volanti pilotati a distanza sempre più piccoli, performanti, invasivi, occhiuti, in grado di fotografare, videoregistrare, ascoltare. Nel Biomimetics and Dexterous Manipulation Lab della californiana Stanford University lavorano da

Continua

Ventitré centrali nucleari a rischio tsunami

In tutto il mondo ci sarebbero ventitré centrali nucleari – 79 reattori in tutto – a rischio tsunami. Roba da far impallidire Fukushima. Lo sostengono gli scienziati Joaquin Rodriguez-Vidal[1], Jose M. Rodriguez-Llanes  e Debarati Guha Sapir[2] nello studio pubblicato dalla rivista scientifica internazionale Natural Hazards. Una delle aree ad alto rischio comprende il reattore Fukushima

Continua

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30