Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

A scuola Wikipedia va usata all’incontrario

Il fantasma del copia&incolla si aggira tra le aule scolastiche di tutto il mondo e turba i sogni dei docenti di ogni ordine e grado. Sul banco degli imputati c’è soprattutto Wikipedia, l’enciclopedia partecipativa, accusata di essere la fonte (spesso imprecisa) di tutti i mali. Succede che i ragazzi incaricati di svolgere un lavoro o scrivere un saggio, usino Wikipedia non come spunto per la ricerca, bensì come serbatoio da cui copiare e incollare. Talvolta senza leggere, assimilare, confrontare. E se l’approccio fosse ribaltato? Lo suggerisce la professoressa Brenna Gray, che insegna lingua e letteratura inglese al Douglas College di New Westminster, in Canada.

La docente canadese ha studiato a lungo il comportamento dei suoi studenti, che copiavano a man bassa da Wikipedia. Così ha deciso di ribaltare la situazione. Hai chiesto ai ragazzi del primo anno di scrivere brevi biografie di scrittori canadesi, da postare su Wikipedia, a loro nome, previo controllo della prof. All’inizio gli studenti hanno tentato di opporre resistenza ma poi si sono convinti e hanno cominciato a lavorare al progetto, sempre più coinvolti ed entusiasti. Benna Grey ha puntato sulla responsabilizzazione. I ragazzi si sono sentiti stimolati dall’obiettivo della pubblicazione e si sono resi conto che,  nel produrre voci di Wikipedia, hanno acquisito nuove competenze.

“Gli studenti – dice la prof – hanno il senso del tempo e delle priorità. Sono riluttanti a imparare cose che poi non sono (non sembrano) utili al di fuori della scuola”.

Lo studio di Brenna Grey è stato presentato al Congresso 2011 della Federazione canadese per le discipline umanistiche e scienze sociali ed è stato apprezzato dai colleghi. Non ha senso esorcizzare gli strumenti messi a disposizione dall’innovazione tecnologica – ha aggiunto la docente – piuttosto si deve lavorare per farne un uso corretto, adattarli al contesto. Lo scopo del mio lavoro è avviare una discussione su questi temi.

Fonte: Science Daily (Canadian Federation for the Humanities and Social Sciences (2011, May 30). Wikipedia improves students’ work: Students become much more concerned with accuracy when their research is posted online, study finds)

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
giugno: 2011
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930