Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Guardiamo tanta tv ma non sappiamo leggere o far di conto

Il Censis dice che “l’interazione tra l’ambiente comunicativo e la vita quotidiana degli abitanti di territori ipertecnologici sta producendo una vera e propria evoluzione della specie“. Basta intendersi sul concetto di evoluzione. Guardiamo tanta TV ma non sappiamo leggere o far di conto, come ci ha appena raccontato l’OCSE. Ci sarà un nesso tra il consumo massiccio di televisione e “la mancanza di abilità nel calcolo e nella comprensione del testo, ritenute essenziali per interagire in modo efficace nei contesti di vita e di lavoro”? Agli esperti l’ardua sentenza, ma voi cosa ne pensate? 

watching-reality-tv-makes-you-stupid

Il 49,4% degli under 30 segue la web tv e l’8,3% la mobile tv, si legge nell’undicesimo Rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione. Percentuali che dovrebbero far rizzare le antenne a quelli che fanno palinsesti televisivi nei piani alti. Ma no, loro pensano a target più tradizionali.

La sintesi dell’undicesimo Rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione è su Tom’s Hardware.

 

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
ottobre: 2013
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031