Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

La Grande Fuga dal PC: su Internet si va con smartphone e tablet

Chi si occupa di Rete lo sapeva o almeno lo intuiva: ormai si va su Internet più con i dispositivi mobili che con il computer. L’intuizione è diventata certezza grazie ai dati forniti da Audiweb che, per la prima volta, ha messo insieme i dati di navigazione da mobile con quelli tradizionali da PC. 

La Grande Fuga: prima dalla TV e poi dal PC

La Grande Fuga: prima dalla TV e poi dal PC

E così si scopre che a marzo c’è stato il sorpasso: con 17,2 milioni di utenti nel mese, collegati in media per 38 ore e 21 minuti, la fruizione di internet da mobile (smartphone e tablet) rappresenta il 57% del tempo totale speso online. Attenzione: la rilevazione globale (Total Digital Audience) è disponibile soltanto da marzo, mentre il fenomeno potrebbe essere in atto da più tempo!

Audiweb @ Iab Seminar Mobile & Advertising. Marzo 2014 from Audiweb

 

Questa indagine era particolarmente attesa dagli addetti ai lavori. Il rapporto si deve alla collaborazione con Nielsen, Doxa e Memis. Il presidente di Audiweb, Enrico Gasperini, ne è particolarmente fiero: “L’estensione del sistema di rilevazione Audiweb rappresenta un grande risultato. Per la prima volta vengono distribuiti al mercato i dati sulla fruizione complessiva di internet e sulla fruizione da mobile”.

In sintesi, sono 7,4 milioni gli italiani che accedono a internet solo da mobile (il 37% degli utenti online nel giorno medio), mentre 5,3 milioni solo da PC. L’uso combinato riguarda 7,2 milioni.

Il 91% degli utenti tra i 18 e i 24 anni nel mese si può definire multiscreen surfer, con una forte propensione all’uso esclusivo dei dispositivi mobili per accedere a internet nel giorno medio (il 55% degli utenti di questo profilo che accede a internet nel giorno medio solo da mobile.

Sui dispositivi mobili vanno per la maggiore social network (59% del tempo totale speso), siti o applicazioni legate al mondo dei cellulari (Cellular / Paging: 99%), contenuti vari di intrattenimento (71%, multicategory entertainment), portali (73%, general interests portal &communities).

Le news (79%) e le email (86%) hanno una quota di tempo molto più elevata da PC.

La buona notizia è che “Entro fine luglio, sarà possibile consultare anche i dati mobile mensili, con lo stesso livello di dettaglio, organizzati in base a tre tipologie disponibili – PC, smartphone o tablet -, e consultabili attraverso la piattaforma Audiweb View disponibile per gli operatori iscritti al servizio”

Dai dati sulla distribuzione del tempo totale speso online nel giorno medio attraverso i due device rilevati, emerge un trend stabile per tutta la giornata dovuto al peso della fruizione da mobile attiva dalle ore 9 alle 21, a differenza della fruizione da computer che conferma il picco (peak time) nel pomeriggio.

Confrontando i dati di audience nel giorno medio dei mezzi digitali rilevati da Audiweb (PC, mobile e total digital audience) e della TV (elaborazione Audiweb su dati Auditel), risulta che per i 18-24enni internet è il mezzo principale dalle ore 6 alle 21. In particolare nel peak time della Total Digital Audience, tra le ore 15 e le 18 in cui si rilevano 2,2 milioni di utenti.

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
luglio: 2014
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031