Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Addio CEC-PAC, mail autarchica non ci mancherai

“Posta Eccentrica e Cabalistica”, si diceva nel 2010, quando il ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta decise di dare il via alla faraonica impresa del servizio di Posta Elettronica Certificata CEC-PAC. Un obbrobrio tecnologico e semantico: “Comunicazione Elettronica Certificata tra Pubblica Amministrazione e Cittadino”.

 

chiude-la-cec-pac

Nelle intenzioni, ogni italiano avrebbe dovuto dotarsi di una casella di posta elettronica per sostituire le raccomandate tradizionali nel rapporto epistolare con le amministrazioni pubbliche. Circuito autarchico, perché la CEC-PAC non serviva ad altro, non poteva essere usata per spedire una mail “normale”, cioè per le comunicazioni con soggetti privati.

Ebbene, dopo quattro anni di fallimenti e denaro pubblico – 19 milioni? 50 milioni? – gettato dalla finestra, la CEC-PAC è stata cestinata. L’Agenzia per l’Italia Digitale ne ha decretato il fallimento: “l’82% delle caselle attive non ha mai inviato messaggi”. Per risarcire i cittadini, “Dal 18 Marzo 2015 tutti gli utenti CEC-PAC potranno richiedere una casella PEC, gratuita per un anno, tramite l’indirizzo [email protected]“.

Meglio tardi che mai. La CEC-PAC era una peculiarità italiana. Nessun altro paese al mondo ha mai adottato una soluzione così assurda. D’altronde anche la PEC, cioè la Posta Elettronica Certificata – obbligatoria per tutte le PA e per gli iscritti agli ordini professionali – esiste soltanto in Italia (pare anche in Tanzania). Non è interoperabile, cioè non si può spedire una PEC oltre confine. In tutto il resto del mondo adottano la più semplice firma elettronica (o digitale) basata su certificazione di sicurezza.

cecpac_finale

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
dicembre: 2014
L M M G V S D
« Nov   Gen »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031