Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Libia: su Google la mappa dinamica della protesta

Il cyberattivista Arasmus ha creato su Google una mappa dinamica della Libia, per documentare luoghi e circostanze della rivolta contro il regime di Gheddafi. Le informazioni si basano sui tweet che continuano ad arrivare dal paese, nonostante il blackout di internet.

A quanto pare – ma la notizia deve essere confermata – Google avrebbe messo a disposizione numeri telefonici dedicati con i quali arrivare a Twitter, per consentire ai libici di aggirare il blocco della rete. La fonte è il sito Lybia Al Youm.

AGGIORNAMENTO DELLE 16.15

Appello di Avaaz: “in tutto il Medio Oriente – Bahrein, Libia, Yemen e in altri paesi, regimi autocratici stanno cercando di schiacciare le proteste pacifiche con la brutalità e il  blackout della rete. Volontari e cyberattivisti di Avaaz stanno lavorando a soluzioni tecnologiche in grado di aggirare il blackout di internet, con modem satellitari, telefoni cellulari, piccole videocamere e trasmettitori radio portatili, insieme con squadre di supporto di esperti sul campo – per consentire gli attivisti di trasmettere video dal vivo”.

Avaaz sta raccogliendo soldi, su questa pagina internet:

https://secure.avaaz.org/en/blackout_proof_the_protests/?hp

+
+
+

 


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28