Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Germania: sul web continua la caccia al plagio

Il ministro Karl-Theodor zu Guttenberg  si è dimesso, ma in Germania la caccia al plagio continua. Il sito PlagiPedi Wiki  ha lanciato un appello a ricercatori e naviganti. Si deve spulciare la rete per trovare altri scopiazzatori, nel governo e nell’élite economico-culturale del paese.

Bisogna verificare – dicono i promotori – se il caso Guttenberg è isolato, oppure se l’andazzo del copia&incolla è radicato tra chi ha fatto carriera con master e dottorati fasulli. E’ in piena attività anche il sito GuttenPlag, che ha avuto il merito di trovare nella tesi dell’ex ministro più di duecento riferimenti senza citazione degli autori. In molti casi si trattava di pagine e pagine copiate e incollate. I due terzi del lavoro di Guttenberg.

Avanti il prossimo…

+

+

+


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da RG

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
marzo: 2011
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031