Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Scareware: tool gratuito per rimuovere i falsi antivirus

Se siete navigatori distratti, superficiali o ammalati di download facile (quelli che scaricano a iosa programmi formalmente gratuiti e apparentemente innocui) e siete continuamente sollecitati da messaggi di allarme sicurezza (quasi sempre sgrammaticati), probabilmente vi siete beccati uno Scareware, un falso antivirus. Non fatevi prendere dal panico, siete in buona compagnia. Gli untori digitali ci campano, con gli allocchi. Comunque un rimedio c’è.

 

Simil-messaggio Scareware

 

 

G Data Software AG, una delle più vecchie aziende produttrici di sicurezza del mondo, stanca di accorrere dappertutto per coprire le falle, ha deciso di mettere a disposizione degli utenti un tool gratuito (stavolta gratuito sul serio, senza trucchi e senza inganni) per disinfettare il computer.

Lo si può scaricare qui.

Istruzioni per l’uso:

1)Scaricare G Data FakeAV Cleaner dal sito di G Data

2)Se viene scaricato su un Pc differente da quello contaminato, il file di setup deve essere copiato sul Pc infetto.

3)Lanciare il file di setup di G Data FakeAV Cleaner setup file. Il file si chiama “svchost.exe”.

4)Riavviare il computer per completare l’installazione.

5)Non abboccare più all’amo degli untori di Scareware e scaricare software solo da siti di aziende o portali di download affidabili.

Il fenomeno sta dilagando. G Data Software AG dice che negli ultimi quindici mesi c’è stato un incremento di infezioni del 35 per cento. I falsi programmi antivirus si diffondono perché arricchiscono i truffatori digitali. Intanto perché incassano denaro dagli utenti che comprano una versione completa di questi loro inutili tool e poi perché si impadroniscono dei dati delle carte di credito delle vittime. Inoltre i falsi programmi antivirus diventano veicolo per inzeppare i computer delle vittime di cavalli di Troia e altre bestie succhia informazioni.

 

 


Twitter: @pinobruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
maggio: 2011
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031