Il Blog sta subendo alcuni interventi di manutenzione e aggiornamento, pertanto nei prossimi giorni si potrebbero riscontrare rallentamenti o malfunzionamenti.Ci scusiamo per il disagio.

Internet sui pullman e in metropolitana

Da noi in treno è difficile persino telefonare, perché la linea cade di continuo. In Francia il Wi-Fi è disponibile sui superveloci TGV ma gli Stati Uniti rilanciano. Da oggi è possibile collegarsi a Internet anche in pullman, in più di venti città. Da San Francisco a Seattle fino a Austin, i pendolari americani possono accedere gratuitamente alla rete con il Wi-Fi.

 Il servizio è stato inaugurato quattro anni fa a Colorado Springs, per espandersi a macchia di leopardo in quasi tutta la nazione. Controllare la posta elettronica o magari portare a termine qualche importante transazione di lavoro on the move e’ per ora possibile quasi esclusivamente sugli autobus, fatta eccezione per alcune linee ferroviarie. A gennaio il servizio è stato adottato su circa 72 chilometri di strada ferrata tra Worchester e Boston, in Massachusetts. Presto, secondo l’APTA, l’associazione americana per i trasporti pubblici, sarà consentito connettersi alla rete anche sottoterra. La direzione della Metropolitana di New York City ha annunciato lo scorso settembre un accordo per cablare 277 stazioni underground nei prossimi sei anni.

 


Twitter: @pinobruno

Pubblicato da Pino Bruno

Pino Bruno

Scrivo per passione e per dovere, sono direttore di Tom's Hardware Italy, ho fatto il giornalista all'Ansa e alla Rai e scrivo di digital life per Mondadori Informatica e Sperling&Kupfer

Alcune delle mie Pubblicazioni
Stay in Touch

Sono presente anche sui seguenti social networks :

Calendario
aprile: 2008
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930